Hotel Scala

L’ Hotel Scala Stiegl a Bolzano trova le Sue origini nell'osteria „Stiegl“ e prende nome dal sostantivo tedesco „Stiege“ o „Hilbe“ che significa laghetto.

L'osteria "Stiegl" fu usata originariamente come stazione per le carrozze della posta. L’Hotel Scala con la Sua bellissima facciata in stile Liberty, è stato ricostruito come albergo di cura e soggiorno nel 1898, per ospitare la grandissima affluenza di turisti tedeschi che soggiornavano a Bolzano da novembre ad aprile. Il periodo fascista portò a Bolzano l’industria metallurgica pose fine alla Bolzano vecchia nota come città di cura e soggiorno, perciò anche la dépendance dell’albergo, danneggiata gravemente durante la seconda guerra mondiale, non fu più ricostruita.

Il tratto delle camere “Superior” con la loro bellissima vista sul giardino e le colline circostanti fu costruito nel 1994.

Un ulteriore salto di qualità avvenne nell’anno 2008 quando furono smantellate 33 camere “Standard” e sostituite con 25 nuove camere “Comfort”. Nel 2012 l’intervento fu ripetuto nel quarto piano e nel lato vicolo Beda Weber, creando ulteriori 15 stanze “Comfort” di nuova costruzione.

L’Hotel Scala viene gestito dal 1850 dalla famiglia Trafojer che ne è anche proprietaria.

Mentre le aree ricettive e le stanze hanno un look contemporaneo e moderno, sono stati conservati anche molti elementi degli anni venti e della fine del 19esimo secolo che rievocano il passato dell'albergo: La facciata è certamente una delle più belle di Bolzano, ed è quasi perfettamente simmetrica. All’interno stupisce l’antico giro scale con la sua ringhiera elaborata e le scale filigrane.

L'elegante sala da pranzo viene ornata da uno stupendo ciclo di affreschi di Rudolf Stolz che ritrae i 12 mesi dell’anno con figure allegoriche. Dal 2016 in poi restauratori interverranno per conservare 23 figure per anno, auspicando che fra breve sarà ridato all’opera lo splendore antico degli passati anni 20. Il “Salone” fu costruito anche negli anni '20, ma fu pensato come sala lettura, mentre oggi può essere messo a disposizione per cene private oppure seminari.

La “Stübele” infine è un ambiente quasi rustico, molto accogliente con i suoi panelli in legno, simile a una vera e propria “Stube” altoatesina.